Degasaggio sotto vuoto utilizzato nel giacimento petrolifero

Il degasaggio sotto vuoto è il processo di rimozione del gas disciolto da una soluzione liquida abbassando la pressione all'interno di un recipiente contenente la soluzione. La pressione ridotta all'interno del serbatoio fa sì che il gas diventi meno solubile e separato dal materiale liquefatto. Una volta completato il processo di degasaggio sotto vuoto, il gas viene rimosso dal recipiente e la pressione viene riportata alla normalità. Questo processo viene in genere eseguito in una camera appositamente progettata nota come degasatore sotto vuoto. Il degasaggio sotto vuoto viene spesso utilizzato nel trattamento delle acque, nei test di laboratorio e nelle procedure di purificazione del suolo.

Semplici procedure di degasaggio sotto vuoto vengono eseguite su molti tipi di sostanze liquefatte, incluso l'acciaio fuso. L'aria e altri gas vengono generalmente rimossi da un materiale liquido per migliorarne la purezza o la resistenza allo stato solido. Durante il processo di abbassamento della pressione, l'aria e i gas nel recipiente di contenimento vengono generalmente aspirati mediante un sifone e dispersi nell'atmosfera. Questo processo viene utilizzato anche per analizzare un materiale in condizioni controllate. Queste condizioni possono includere pressione dell'aria, temperatura, umidità e altitudine, nonché radiazioni elettromagnetiche e microonde.

Il degasatore sotto vuoto ZCQ prodotto da DC dalla Cina è di tipo verticale. Il degasatore sottovuoto DC è compatto, fresco. In realtà, il degasatore sottovuoto si trova sempre dietro lo shaker. Può essere usato contemporaneamente come grande agitatore di fango. Le giranti interne del sistema di degasaggio sotto vuoto mescolano il fluido di perforazione e rompono la bolla. Il degasatore sotto vuoto manterrà la densità, la viscosità e il peso del fluido di perforazione. Sbarazzarsi di una piccola parte di gas invaso nocivo, come H2S. DC ti offrirà soluzioni professionali a costi economici.