La classificazione del fluido di perforazione

I fluidi di perforazione sono generalmente classificati come "base acquosa" o "base oleosa" e come fanghi "ponderati" o "non ponderati". I fanghi a base d'acqua contengono acqua come fase liquida e vengono utilizzati per perforare la maggior parte dei pozzi del mondo perché sono relativamente semplici, le spese sono generalmente ragionevoli e l'acqua è comunemente disponibile nella maggior parte dei luoghi.

Il fango a base di olio contiene olio naturale o olio sintetico come fase liquida continua e viene utilizzato per la massima protezione dei fori. Il fango a base oleosa e il fango oleoso sintetico sono generalmente molto più costosi del fango a base d'acqua e quindi vengono utilizzati solo quando vi è una necessità specifica, ad esempio per evitare che il foro si gonfi o si rompano o per ridurre l'attrito e prevenire fori molto storti o ad alto angolo. Il fango a base acquosa o oleosa può essere usato come fango “ponderato”.

Il fango ponderato si riferisce a qualsiasi fango con sostituti della barite o della barite aggiunti per aumentare la densità.
Questi fanghi hanno normalmente una densità superiore a 10,0 libbre / gallone. I solidi nel fango ponderato sono costituiti da solidi perforati dal foro, oltre a barite, oltre a argille commerciali aggiunte per controllare la perdita e la viscosità del fluido.

Fango non ponderato si riferisce a qualsiasi fango a cui non è stata aggiunta la barite. Questo tipo di fango ha normalmente
una densità inferiore a 10,0 lbs / gal. I solidi nel fango non ponderato sono costituiti da solidi forati dai fori, oltre ad argille commerciali.