Principio e caratteristiche di progettazione degli agitatori di fango

Gli agitatori svolgono un ruolo importante nel trattamento superficiale dei fluidi di perforazione. I miscelatori a girante forniscono sia flusso assiale che radiale, riducendo i costi del fango e migliorando le proprietà del fango. I miscelatori a girante sono fondamentalmente a basso taglio e a bassa energia, poco costosi da usare e facili da mantenere. I miscelatori a basso taglio vengono utilizzati per sospendere e miscelare gli additivi del fango minimizzando la degradazione delle dimensioni delle particelle e il taglio del polimero.

Principio e caratteristiche di progettazione degli agitatori di fango

Gli agitatori di fango hanno tre scopi: 

1. Accertarsi che gli additivi del fango siano miscelati in modo omogeneo, prevenendo il trattamento eccessivo di sostanze chimiche, acqua di diluizione o agenti di ponderazione.

2. Previene la "gelificazione" dei pozzi mantenendo in movimento il sistema di fango attivo quando le pompe di fango sono disinnestate.

3. Durante la perforazione con fango ponderato, gli agitatori di dimensioni adeguate manterranno in sospensione gli agenti di ponderazione, riducendo al minimo l'assestamento dei solidi negli angoli o nei punti morti della fossa.

Caratteristiche del progetto

Le caratteristiche di design che riducono al minimo la manutenzione e massimizzano l'affidabilità includono: I riduttori ospitano un set di ingranaggi conici conici a doppia o tripla riduzione che è così precisamente rettificato che è una quantità minima di ciglia posteriori nei set di ingranaggi, eliminando un effetto "sbattente" degli ingranaggi a avviare, promuovendo una vita più lunga. Ogni set di ingranaggi conici elicoidali ha un'efficienza del 98%. Pertanto, un doppio riduttore è efficiente al 96% e un triplo riduttore al 94%. Un tipico set di ingranaggi a vite senza fine ha solo l'85% di efficienza e perde gran parte della sua efficienza attraverso la generazione di calore.