Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Il layout generale e il processo di un solido sistema di controllo sono anche degni di un attento sofisticato. Poiché le prestazioni di ciascun dispositivo e le relative attività di pulizia sono fisse e non possono sostituirsi a vicenda, anche l'ordine non può essere invertito. La disposizione generale e la sequenza di processo sono shaker, degasatore sottovuoto, desander (desilter o detergente per fanghi) e centrifuga.

Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Il fluido di perforazione restituito dalla testa del pozzo contiene grandi tagli (fase solida dannosa), (con una certa pendenza) per gravità giù attraverso la testa del pozzo in un serbatoio elevato fino al primo grado di attrezzatura di purificazione del fluido di perforazione - l'ingresso di un shale shaker, dopo lo screening dell'agitatore di scisto, le particelle solide grandi e dannose verranno schermate e scaricate.

Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Quando si verifica il taglio del gas del fluido di perforazione, l'azione di giunzione della pompa per vuoto di a degasatore sottovuoto comporterà una pressione negativa nel serbatoio del vuoto, perforando il fluido in un serbatoio di sedimentazione trattato dopo che lo shale shale entrerà nel degassatore sotto vuoto sotto l'influenza della pressione atmosferica da separare. Nel caso di fluido di perforazione privo di gas, il degasatore sottovuoto può essere utilizzato come agitatore per fluidi di perforazione di grande potenza per evitare che il fluido di perforazione si depositi nel serbatoio di fango.

Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Il fluido di perforazione trattato dall'agitatore di scisto entrerà nel serbatoio di sabbia del serbatoio di purificazione del fluido di perforazione, utilizzando la pompa centrifuga desander per pompare il fluido di perforazione nel desander dell'attrezzatura di purificazione del terzo stadio-pulitore del fango. Il fluido di perforazione verrà nuovamente separato usando il principio del ciclone, rimuovere la fase solida pericolosa il cui punto medio è d50 ≥ 70μm. Dopo il trattamento del desander di pulizia del fango, il fluido di perforazione verrà guidato nel terzo serbatoio di purificazione del fluido di perforazione attraverso la linea di troppo pieno. Secondo i requisiti generali del sistema di purificazione del fluido di perforazione, la capacità di trattamento di un desander dovrebbe raggiungere oltre il 125% della normale quantità di circolazione del fluido di perforazione, in modo da rendere il fluido di perforazione nel serbatoio di purificazione può essere purificato ripetutamente e adeguatamente e al allo stesso tempo ridurre il contenuto di sabbia del fluido di perforazione.

Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Il fluido di perforazione purificato dal desander verrà pompato dalla pompa centrifuga del terzo stadio del dispositivo di depurazione-detergente per fanghi ed entrerà nel suo desilter. Il fluido di perforazione verrà nuovamente separato usando il principio del ciclone, rimuovere la fase solida pericolosa il cui punto medio è superiore a d50 = 36μm. Dopo il trattamento del disertore del fango, il fluido di perforazione verrà guidato nel quarto serbatoio di purificazione del fluido di perforazione attraverso la linea di troppo pieno.

Il underflow scaricato dal desander e il desilter contiene alcuni fluidi di perforazione, i loro underflow miscelati entreranno nello shale shaker del fango per essere nuovamente schermati, i fluidi di perforazione trattati entreranno nel serbatoio, la sabbia e il limo scaricati.

Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Dopo tre gradi di purificazione, i fluidi di perforazione contengono ancora grandi quantità di fase solida dannosa, quando il fluido di perforazione non è ponderato, due serie di centrifuga del decanter usato in serie rimuoverà la fase solida pericolosa maggiore di 5μm, i fluidi di perforazione trattati verranno scaricati nel quinto serbatoio di purificazione.

Quando il liquido di perforazione viene aggravato, le centrifughe del decantatore non solo rimuoveranno la fase solida dannosa, ma puliranno anche i materiali aggravati - bariti nel fluido di perforazione, ciò comporterà una rapida riduzione della gravità dei fluidi di perforazione e la perdita di peso del materiale in gran parte. Al fine di evitare perdite di materiale di ponderazione e raggiungere lo scopo della rimozione di fase solida dannosa, è necessario utilizzare due serie di centrifughe da utilizzare in serie, vale a dire: centrifuga a media velocità come primo stadio, centrifuga ad alta velocità come secondo stadio. Pompa di alimentazione di pompe centrifughe a deceleratore a media velocità che pondera il fluido di perforazione dal serbatoio e dopo il trattamento della centrifuga, i fluidi di perforazione trattati entreranno nel serbatoio di fango e il flusso insufficiente scaricato (contenente una grande quantità di bariti) verrà scaricato nel serbatoio speciale sul fondo della centrifuga a media velocità e una pompa di alimentazione dedicata pomperanno il flusso insufficiente nella centrifuga ad alta velocità del secondo stadio per separare nuovamente, dopo la separazione, i fluidi di perforazione contenenti barite torneranno al serbatoio di purificazione per mantenere prestazioni stabili ; La fase solida nociva esaurita al di fuori del sistema raggiungerà lo scopo di purificazione, prestazioni e stabilizzazione. La piattaforma di perforazione con un sistema di purificazione a cinque gradi garantirà la piattaforma per soddisfare i requisiti di gestione dei fluidi di perforazione in ogni caso.

Layout generale del sistema di controllo dei solidi

Anche la potenza del motore, la pressione della pompa della sabbia e l'adattamento della cilindrata adeguati o meno, influenzeranno il normale funzionamento delle prestazioni delle apparecchiature di controllo dei solidi. Nel frattempo, il sistema di controllo solido del fluido di perforazione deve essere dotato di un adeguato agitatore del fluido di perforazione , pistola di fango e altre attrezzature ausiliarie, tra cui il serbatoio di sedimentazione, il serbatoio dell'additivo per fluidi di perforazione, il serbatoio del soleggiamento e il collettore di collegamento adeguato per accogliere la chimica, la diluizione, la sedimentazione e altri metodi devono essere affrontati.

In alcuni casi, sebbene le prestazioni di alcune apparecchiature di controllo dei solidi siano molto importanti, ma devono corrispondere correttamente e ragionevolmente tra loro, si otterranno i migliori risultati economici.