Funzionamento dell'agitatore shale di movimento lineare per l'industria petrolifera e del gas

Gli shaker shale rimuovono solidi di grandi dimensioni (in genere superiori a 75 micron) dal fluido di perforazione. (Il fluido di perforazione è anche noto come fango di perforazione a causa del suo aspetto torbido.) I fluidi di perforazione lubrificano e raffreddano la punta del trapano e sono quindi parte integrante di qualsiasi processo di perforazione. Poiché i fluidi sono costosi da produrre, gli shale shaker migliorano l'economia di un impianto eliminando le talee da smaltire prima di riciclare il fluido.

Funzionamento dell'agitatore shale di movimento lineare per l'industria petrolifera e del gas

Gli shaker sono componenti importanti che integrano il processo di perforazione e rappresentano la prima fase del controllo dei solidi nelle industrie di perforazione come la pulizia del carbone, l'estrazione mineraria e la produzione di petrolio e gas. Sono spesso considerati una delle attrezzature più importanti nel sistema di controllo dei solidi, poiché l'efficienza e le prestazioni di tutti i componenti successivi dipendono dalla pulizia del fluido di perforazione trattato.

Gli shaker a movimento lineare rappresentano la più recente tecnologia di shaker e rappresentano l'approccio più comune al controllo dei solidi nelle industrie di perforazione di petrolio e gas. Il controllo solido DC produce un movimento lineare tramite una coppia di alberi eccentrici rotanti

Lo shale shaker utilizza un motore per generare vibrazioni. Agendo come un setaccio, l'azione vibrante spinge il fango di perforazione attraverso uno schermo di tela metallica. La perforazione del fango che filtra attraverso lo schermo dell'agitatore viene spostata in un serbatoio di fango per ulteriore elaborazione, se necessario. I solidi più grandi passano sulla superficie dello schermo e vengono scaricati per una successiva raccolta e smaltimento.