Introduzione alla perforazione direzionale orizzontale

La perforazione direzionale orizzontale (HDD) è un metodo di scavo senza scavo nato alla fine degli anni '60 dalla fusione di tecnologie di spicco nel settore dei pozzi d'acqua e dei servizi di pubblica utilità. L'HDD prevede la perforazione lungo un percorso desiderato e contemporaneamente l'inserimento di un tubo nel nuovo foro.

Il processo HDD è completato in tre parti, la prima è la perforazione di un foro pilota lungo la linea centrale proposta e la seconda è l'ingrandimento del foro con una fresa. L'ultimo passo sarebbe avere il nuovo tubo installato dietro l'alesatore durante l'ultimo passaggio del processo di alesatura.

In qualsiasi HDD funziona, un componente importante delle attività di perforazione è il fluido di perforazione. In molti casi e anche in situazioni in cui il nuovo diametro del tubo è molto più grande del foro pilota, è di vitale importanza che vengano fornite risorse e miscele corrette di fluido di perforazione. L'uso del fluido di perforazione aiuta a prevenire il potenziale collasso del percorso del foro, aiuta nella rimozione del materiale da taglio prodotto dal processo di perforazione e riduce l'attrito durante il pullback del nuovo processo di tubazione.

Garantire che il diametro corretto del foro possa richiedere più di un passaggio o alesatura prima che il foro abbia un diametro sufficientemente grande da installare il nuovo tubo proposto. Il numero di passaggi di alesatura richiesti può anche essere influenzato dalle condizioni geografiche. Nel passaggio finale con l'alesatore, il nuovo tubo viene fissato all'alesatore e tirato indietro attraverso il foro dal punto di uscita alla piattaforma di perforazione.