Principio di funzionamento della centrifuga del fluido di perforazione

La centrifuga di fango, che è anche un dispositivo di sedimentazione, è progettata per rimuovere piccole particelle perforate risparmiando barite. È costituito da una vite di trasporto all'interno di una ciotola a forma di cono che viene ruotata da circa 1600 a 1800 rpm. La vite del trasportatore ruota nella stessa direzione della tazza ma 20-40 giri / min più lentamente.

Il fango con acqua di diluizione viene misurato nel centrifuga attraverso l'albero cavo nella vite del trasportatore. Il fango viene lanciato sulla parete della ciotola dalla forza centrifuga di rotazione dove forma una piscina. Una fila circolare di porte all'estremità grande della vasca consente alla parte liquida del fango sulla superficie superiore della piscina di fluire dalla centrifuga. Mentre il fango si sposta verso queste aperture di troppo pieno, i solidi si depositano verso la parete, dove vengono raschiati dalla vite del trasportatore verso le porte di troppo pieno all'estremità piccola della vasca.

In questo modo il fango è diviso in due corsi d'acqua, il trabocco leggero, che pesa circa 9,5 libbre / gallone, e il liquame denso e concentrato di underflow, che pesa circa 23 libbre / gal.

L'aumento della velocità della tazza aumenta la forza centrifuga che agisce sulle particelle e aumenta la loro velocità di assestamento. La velocità della coppa deve essere mantenuta tra 1600 e 1800 rpm per regolare efficacemente le particelle di barite nell'intervallo 3-4 micron. Le velocità più lente consentono a più piccole particelle di barite di sfuggire allo straripamento e di essere scartate.