Gasdotto della Cina Myanmar (Birmania) 4 sub stazione di trasmissione con tutto il cast

L'ora locale in Birmania, l'11 aprile, il gasdotto cinese Myanmar (sezione Birmania) come stazione di trasmissione secondaria alla stazione ha costruito la valvola a saracinesca e la sensibilità al gas. Finora, tra cui Kyaukpyu, Yenangyaung, la stazione di trasmissione secondaria Mandalay 3, il gasdotto è stato stabilito in conformità con l'accordo di cooperazione di 4 stazioni di trasmissione secondaria, la fornitura annuale di 473000000 metri cubi di gas naturale in Birmania.

Gasdotto della Cina Myanmar (Birmania) 4 sub stazione di trasmissione con tutto il cast

Quando la stazione di trasmissione si trova nella parte centrale del gasdotto. Quando alla lunghezza della tubazione di un edificio sensibile di 21 km, una fase della produzione annuale del progetto di 200000000 metri cubi di gas naturale, i principali utenti della provincia di Mandalay sono sensibili alla costruzione di centrali elettriche. Società del gasdotto del sud-est asiatico per sviluppare un piano di lavoro dettagliato per la trasmissione di energia, la sicurezza del gas per avanzare opinioni e suggerimenti. Durante l'operazione, la riparazione e la manutenzione del personale della compagnia petrolifera del Sud-Est asiatico hanno sfidato temperature di 40 gradi Celsius, aiutano la compagnia petrolifera e del gas birmana a scaldare la testa in modo uniforme, raggruppando le operazioni peer to peer.

Con il progetto di trasmissione messo in atto, la costruzione della centrale elettrica è messa in funzione la sensibilità. È stato riferito, una capacità di generazione di circa 100000 chilowatt di centrale elettrica, tra cui il secondo impianto siderurgico birmano, le imprese birmane e centinaia di migliaia di persone ne trarranno beneficio. "L'impianto sensibile all'alimentazione è molto importante per la costruzione del nuovo distretto industriale".

Fino ad ora, il gasdotto della Cina Myanmar (sezione Birmania) in Birmania è stato scaricato 200000000 metri cubi di gas naturale, che è diventato l'alimentazione locale, lo sviluppo industriale, la sicurezza energetica.